Biblioteca scolastica "Prof. Maria Pennetti" del Liceo Statale "Elio Vittorini" di Napoli

 

VED Tv – Scuola & Progetti - Biblioteca scolastica "Prof. Maria Pennetti" del Liceo Statale "Elio Vittorini" di Napoli - Inaugurazione 8 febbraio 2018

 

Il video : Biblioteca del Liceo "Elio Vittorini" di Napoli

 

ll LICEO STATALE "ELIO VITTORINI" di Napoli ha inaugurato  la BIBLIOTECA "M.PENNETTI" in una manifestazione che si è tenuta presso la sua sede in via Domenico Fontana, 172. 

 

All' evento organizzato l'8 febbraio 2018, è intervenuto un pubblico numeroso di genitori, docenti e studenti del territorio, oltre alla presenza di rappresentanti delle istituzioni.

 

Il Dirigente scolastico Prof. Giuseppe Tranchini ha presentato la Biblioteca non quale luogo dei libri ma come mondo fatto di persone con le quali confrontarsi. Nel suo discorso di presentazione dell'aula dedicata all'ex docente Prof. Maria Pennetti ha affermato: «questa scuola si vuole bene e le persone che ci stanno dentro assumono il valore del volersi bene come valore fondamentale». Ed ha poi continuato: « la biblioteca e soprattutto un luogo di chi la scuola la fa, ovvero gli studenti».

E già prevista anche una sezione musicale ed una sezione multimediale a completamento della tante attività e iniziative già in atto, oltre alle proiezioni dei film in lingua originale.

 

La Prof. Santa Mileto ha ragguagliato circa l'utilizzo che è destinato a tutte le discipline quale laboratorio di tutti perché la biblioteca afferisce a tutti gli ambiti ed è soprattutto il luogo del sincretismo.

 

La Prof. ssa Rosanna Camporeale ha informato sulla possibilità di accedere ad un ampio catalogo in rete, tramite internet, al portale della biblioteca stessa che è accessibile anche dal portale delle Biblioteche Campane.

 

La Prof. Vincenza Alfano ha suggerito alcune letture di autori che sono indirizzate  a coloro che amano leggere per capire che i libri non sono di chi li scrive, ma diventano di chi li legge: libri che suggeriscono altri libri.

 

L'intervento del consigliere Comunale Luigi Felaco ha fatto riflettere su quanto siano importanti luoghi come questo in quanto luoghi dell'approfondimento in una società che al giorno d'oggi fa affermazioni senza avere sufficienti dati

 

Il Prof. Guido D'Agostino che ha preso la parola successivamente è stato ancor più incisivo sulla necessità di considerare la biblioteca quale luogo fondamentale per un istituto scolastico e quindi considerare di "passare" la biblioteca «dalla coda alla testa».

 

E' stata anche letta una recensione particolare per un'opera di Marina Buonincontro di due figure, una maschile ed una femminile realizzata con il fil di ferro e riportante la scritta "Leggere...zza"  installata  in sala

Successivamente il Dirigente Scolastico ha ringraziato la Regione Campania per alcuni contributi ricevuti per la scuola ed ha comunicato il desiderio di dedicare  l' "aula aumentata" agli studenti che non sono più nell'istituto, dipartiti prima di terminare gli studi.

A coronamento della cerimonia di inaugurazione il piacevole momento dedicato ad una performance di studenti per il Progetto di reading "A voce alta" e l'esecuzione di brani musicali suonati e cantati dagli alunni.

L'evento si è concluso con la Premiazione del 19° Edizione del Concorso di scrittura "Elio Vittorini".

La BIBLIOTECA è una risorsa umana e culturale preziosa grazie alle sue attività:

laboratorio di lettura e scrittura

incontri con gli autori

incontri "al confine"

rassegna stampa

sezione musicale

gare di lettura

concorsi letterari

collaborazione con le famiglie e le Associazioni del territorio

Organizzazione e realizzazione della manifestazione:Vincenza Alfano, Marina Buonincontro, Rossana Camporeale, Giuliana Del Pozzo, Laura Di Biase, Santa Mileto, Loredana Troise.

Sono intervenuti:Giuseppe Tranchini, Guido D'Agostino, Luigi Felaco Alessandro Pappalardo (flauto),Aristide Di Maio (piano), Massimo Cannavale (lettore), Angela Faraone (lettrice), Flavia Di Domenico (voce), Roberto Ferrante (voce), Gianluca Voccia (voce)

Lettori per il Progetto di reading "A voce alta": Antonio Barberio, Sara Corritore, Gaia Grieco, Isabella Latassa, Nicola Monteasi, Irene Morelli Raffaele Nuzzo, Gianmarco Orsini, Le alunne delle classi 3G e 2I, Flashmob a cura degli alunni della classe 2I.

Si ringraziano:La Regione Campania, Il Comune di Napoli, I Docenti, il Personale A.T.A.,  gli Alunni e le Famiglie, per la loro collaborazione, e presenza, Il Sig. Luigi Di Nardo per il buffet letterario V.E.D. Tv e Francesco Giordano per la realizzazione del video.

 

 

 

“L’uomo costruisce case perché è vivo ma scrive libri perché si sa mortale. Vive in gruppo perché è gregario, ma legge perché si sa solo. La lettura è per lui una compagnia che non prende il posto di nessun’altra, ma che nessun’altra potrebbe sostituire. Non gli offre alcuna spiegazione definitiva sul suo destino ma intreccia una fitta rete di connivenze tra la vita e lui”.                                                                   (Daniel Pennac)

 

§VEDTV 

 

 

L'associazione culturale V.E.D. propone ed organizza periodicamente dei percorsi laboratoriali e progetti di formazione.

 

Ad integrazione della possibilità di stabilire protocolli di intesa con enti pubblici, l'associazione culturale V.E.D. propone  PROGETTI.


 

 VED Tv  è la web tv di  V.E.D Associazione Culturale www.vedassociazione.it